Vendita

Burn Cottage Pinot Nero 2020 (75 cl)
Pinot Nero
Nuova Zelanda

Voto medio della critica: 95

Parker: 94+   Suckling : 94    Decanter: 94  The Wine Front : 95   

La Nuova Zelanda eccelle in 3 vitigni: Chardonnay, Sauvignon Blanc e Pinot Nero. E Burn Cottage è in cima alla lista dei migliori produttori di Pinot Nero in Nuova Zelanda.

Corposo, potente ma minerale, questo Pinot Nero ha tutto di un Grand Cru: forza, carattere, profumi accattivanti, complessità, lunghezza e soprattutto armonia.
Al naso, aromi di frutta matura (ciliegie, prugne) esaltati dall'arancia rossa, il tutto accompagnato da spezie di cannella, anice, zenzero e sfumature terrose. 
Questa complessità si ritrova al palato, meravigliosamente gourmand, sul frutto, equilibrato dalla mineralità e arricchito da note legnose di cedro e tabacco. 

Un grandissimo Pinot Nero che fa girare la testa e il cuore. Adoro.

Da gustare con selvaggina, manzo alla bourguignonne o filetto di manzo ai funghi porcini.  

 

Parker: 94+/100

Il Pinot Nero Burn Cottage Vineyard 2020 è speziato, sapido e fine, con aromi di timo selvatico ed erbe secche, ciliegia, buccia di prugna rossa, pepe bianco, tabacco e salamoia. Il vino è meno morbido del Moonlight Race, che risulta subito seducente e aperto, ma è molto più complesso e sboccia nel finale. Questo vino è lungo, complesso e intrigante nel suo dispiegamento di sapori. È floreale, ma ha un carattere dolce e carnoso che rimane sulla periferia del vino. Nel finale c'è cacao crudo e un accenno di tè nero. Un vino emozionante. 13,5% di alcol, sigillato con tappo di sughero naturale.   

Erin Larkin – 14 dicembre 2023
Scadenza: 2023-2035

 Vinous: 97/100

Il Burn Cottage Vineyard Pinot Nero 2020 non è un vino che voglio scomporre nelle sue componenti, perché racchiude in sé equilibrio, armonia e pienezza, e voglio berne molto. Questo è un vino che è la somma delle sue parti piuttosto che dei suoi singoli elementi. E' giovane e avvicinabile ormai, ma merita un affinamento in bottiglia. È corposo e soave, ma essendo di Central Otago - nel profondo della terra, prossima tappa dei pinguini - ha una sensazione fresca, fresca, ravvivando il suo ensemble e mantenendo un senso di direzione melodica tra le delicate sezioni di basso. C'è una piccolissima percentuale di grappoli interi (7%) che si combinano con le note naturali di gariga del Pinot di Central Otago per fornire un tocco erbaceo accanto a ciliegie pure e rovere attentamente valutati.

Rebecca Gibb - aprile 2023
Scadenza: 2024-2035

James Suckling: 94/100

Un Pinot compatto e fine con aromi di chiodi di garofano, liquirizia, amarena, limone ed erbe grigliate. Di medio corpo con tannini fitti. Speziato e saporito, con un finale preciso e lungo. Prodotto con uve da agricoltura biologica. Da bere o da conservare.

James Suckling - 26 settembre 2022 

Decanter: 94/100 

Naso salato e meditabondo con invitanti aromi di frutti rossi, fiori e spezie dolci. Puro, preciso, setoso e delizioso con abbondanza di frutta: crostata di mirtilli e confettura di lamponi.

Anne Krebiehl - 2 novembre 2023
Scadenza: 2023-2030

The Wine Front: 95+/100 

 Sembra un'eternità fa che stavo fuori dall'originale Burn Cottage Vineyard e osservavo la sua gloria verdeggiante: erano i primi giorni, ma dannazione, la fauna selvatica, i fiori, le api, gli insetti e il bastone peloso (a parte Claire Mulholland ), c'era tutto questo. E questo è ancora il caso oggi. Oggi, mentre andavo alla base, ho superato il vigneto Sauvage e sono stato felice di vedere l'erba ispida e le viti rigogliose. Comunque, eccoci qui.

Il vino è ben avvolto e teso con tannini fini e argillosi. Il profumo è un po' attenuato, ma va bene: amarena, un po' di mineralità, cuoio nuovo, kirsch e cioccolato fondente. I sapori sono simili, ma fortemente minerali, con acidità salata, acidità d'arancia e una fresca brezza di amarezza del bergamotto nel mix. Succulento come può essere e piuttosto rinfrescante. Una bellezza.   

Mike Bennie Gary Walsh - Novembre 2022
Scadenza: 2022 - 2035

 

 

 

Il Pinot Lorem è molto doloroso, sarà seguito da un medico, ma avverrà contemporaneamente a tanto lavoro e dolore. Infatti, per venire al più piccolo dettaglio, nessuno deve praticare alcun tipo di lavoro se non ne trae qualche vantaggio. Non arrabbiarsi con il dolore, nel rimprovero, nel piacere, vuole essere un pelo dal dolore, nella speranza che non ci sia allevamento. Se non sono accecati dalla lussuria, non escono; sono in colpa coloro che abbandonano i loro doveri e inteneriscono il cuore, cioè le loro fatiche. È importante prenderti cura di te stesso. Infatti, per venire al più piccolo dettaglio, nessuno deve praticare alcun tipo di lavoro se non ne trae qualche vantaggio. Non arrabbiarsi con il dolore, nel rimprovero, nel piacere, vuole essere un pelo dal dolore, nella speranza che non ci sia allevamento. Se non sono accecati dalla lussuria, non escono; sono in colpa coloro che abbandonano i loro doveri e inteneriscono il cuore, cioè le loro fatiche. È importante prenderti cura di te stesso. Infatti, per venire al più piccolo dettaglio, nessuno deve praticare alcun tipo di lavoro se non ne trae qualche vantaggio. Non arrabbiarsi con il dolore, nel rimprovero, nel piacere, vuole essere un pelo dal dolore, nella speranza che non ci sia allevamento. Se non sono accecati dalla lussuria, non escono; sono in colpa coloro che abbandonano i loro doveri e inteneriscono il cuore, cioè le loro fatiche. È importante prenderti cura di te stesso. Infatti, per venire al più piccolo dettaglio, nessuno deve praticare alcun tipo di lavoro se non ne trae qualche vantaggio. Non arrabbiarsi con il dolore, nel rimprovero, nel piacere, vuole essere un pelo dal dolore, nella speranza che non ci sia allevamento. Se non sono accecati dalla lussuria, non escono; sono in colpa coloro che abbandonano i loro doveri e inteneriscono il cuore, cioè le loro fatiche. È importante prenderti cura di te stesso. Infatti, per venire al più piccolo dettaglio, nessuno deve praticare alcun tipo di lavoro se non ne trae qualche vantaggio. Non arrabbiarsi con il dolore, nel rimprovero, nel piacere, vuole essere un pelo dal dolore, nella speranza che non ci sia allevamento. Se non sono accecati dalla lussuria, non escono; sono in colpa coloro che abbandonano i loro doveri e inteneriscono il cuore, cioè le loro fatiche. È importante prenderti cura di te stesso. Infatti, per venire al più piccolo dettaglio, nessuno deve praticare alcun tipo di lavoro se non ne trae qualche vantaggio. Non arrabbiarsi con il dolore, nel rimprovero, nel piacere, vuole essere un pelo dal dolore, nella speranza che non ci sia allevamento. Se non sono accecati dalla lussuria, non escono; sono in colpa coloro che abbandonano i loro doveri e inteneriscono il cuore, cioè le loro fatiche. È importante prenderti cura di te stesso. Infatti, per venire al più piccolo dettaglio, nessuno deve praticare alcun tipo di lavoro se non ne trae qualche vantaggio. Non arrabbiarsi con il dolore, nel rimprovero, nel piacere, vuole essere un pelo dal dolore, nella speranza che non ci sia allevamento. Se non sono accecati dalla lussuria, non escono; sono in colpa coloro che abbandonano i loro doveri e inteneriscono il cuore, cioè le loro fatiche. È importante prenderti cura di te stesso. Infatti, per venire al più piccolo dettaglio, nessuno deve praticare alcun tipo di lavoro se non ne trae qualche vantaggio. Non arrabbiarsi con il dolore, nel rimprovero, nel piacere, vuole essere un pelo dal dolore, nella speranza che non ci sia allevamento. Se non sono accecati dalla lussuria, non escono; sono in colpa coloro che abbandonano i loro doveri e inteneriscono il cuore, cioè le loro fatiche. È importante prenderti cura di te stesso. Infatti, per venire al più piccolo dettaglio, nessuno deve praticare alcun tipo di lavoro se non ne trae qualche vantaggio. Non arrabbiarsi con il dolore, nel rimprovero, nel piacere, vuole essere un pelo dal dolore, nella speranza che non ci sia allevamento. Se non sono accecati dalla lussuria, non escono; sono in colpa coloro che abbandonano i loro doveri e inteneriscono il cuore, cioè le loro fatiche. È importante prenderti cura di te stesso. Infatti, per venire al più piccolo dettaglio, nessuno deve praticare alcun tipo di lavoro se non ne trae qualche vantaggio. Non arrabbiarsi con il dolore, nel rimprovero, nel piacere, vuole essere un pelo dal dolore, nella speranza che non ci sia allevamento. Se non sono accecati dalla lussuria, non escono; sono in colpa coloro che abbandonano i loro doveri e inteneriscono il cuore, cioè le loro fatiche. È importante prenderti cura di te stesso. Infatti, per venire al più piccolo dettaglio, nessuno deve praticare alcun tipo di lavoro se non ne trae qualche vantaggio. Non arrabbiarsi con il dolore, nel rimprovero, nel piacere, vuole essere un pelo dal dolore, nella speranza che non ci sia allevamento. Se non sono accecati dalla lussuria, non escono; sono in colpa coloro che abbandonano i loro doveri e inteneriscono il cuore, cioè le loro fatiche. È importante prendersi cura del paziente, essere seguiti dal paziente, ma accadrà in un momento in cui c’è molto lavoro e dolore. Infatti, per venire al più piccolo dettaglio, nessuno deve praticare alcun tipo di lavoro se non ne trae qualche vantaggio. Non arrabbiarsi con il dolore, nel rimprovero, nel piacere, vuole essere un pelo dal dolore, nella speranza che non ci sia allevamento. Se non sono accecati dalla lussuria, non escono; sono in colpa coloro che abbandonano i loro doveri e inteneriscono il cuore, cioè le loro fatiche.
Prezzo ridotto

64,50 €

Prezzo regolare 57,50 €
( / )
Tasse incluse. Spese di spedizione calcolato durante il checkout.
Clic qua per essere avvisato tramite e-mail quando Burn Cottage Pinot Nero 2020 (75 cl)
Pinot Nero
Nuova Zelanda
è disponibile.

Recensioni dei prodotti